Associazione Solidarietà
NEWS&EVENTI
AZIONE SOLIDALE - POMERIGGIO INSIEME
SABATO 1/10/2016  A CALERNO DI SANT'ILARIO, ALLE ORE 16:30 TUTTI GLI AMICI DI AZIONE SOLID......
Sabato 1 Ottobre 2016
CENA AL PARCO S. ROCCO
SABATO 24/09/2016 PROGETTO FAMIGLIA ORGANIZZA UNA CENA AL PARCO S.ROCCO DI S.ILARIO D'ENZA SI A......
Sabato 24 Settembre 2016
CORTILE IN FESTA
CORTILE IN FESTA SABATO 10 SETTEMBRE NEL QUARTIERE S. LEONARDO DI PARMAPROGETTO FAMIGLIA VI ASPETTA PER UNA GIORNATA......
Sabato 10 Settembre 2016
Cerca
raccolta alimentare paypal azione raccolta cibus 2010 5 per mille intercultura statuto cibus reggio

BACHECA
MONITOR 19 POLLICI A TUBO CATODICO PER PC
offro | Lunedi 21 Febbraio 2011
STEREO PORTATILE O FISSO CON LETTORE CD
cerco | Lunedi 21 Febbraio 2011
SEDIE
cerco | Lunedi 22 Novembre 2010
TELEVISORE A COLORI
cerco | Mercoledi 20 Ottobre 2010
BICI DA UOMO
cerco | Martedi 14 Settembre 2010
COSA PUOI FARE » SEI UN ENTE PUBBLICO?
Riportiamo qui, un facsimile di convenzione che l'Associazione Solidarietà ha stipulato con vari Comuni delle Province di Parma e Reggio Emilia al fine di far fronte al crescente fenomeno delle nuove povertà generate dall'attuale crisi economica. Famiglie, che prima della crisi riuscivano a riservare una parte del loro baget familiare all'acquisto di prodotti alimentari, si sono trovati improvvisamente a ridurre tale baget per motivi legati appunto alla crisi economica globale. Ecco la preoccupazione di Comuni ed Enti attenti a questa realtà che coinvolge sempre più nuclei familiari, a sottoscrivere convenzioni  finalizzate all'aiuto concreto a queste famiglie.



CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI   . . . .                ,
LA CARITAS/ AUSER (o altro Ente) DI . . . . .
E L'ASSOCIAZIONE SOLIDARIETÀ - AZIONE SOLIDALE

Premesso:

  • che sul territorio si sono sviluppate numerose e variegate associazioni di volontariato che rappresentano una ricchezza di idee e iniziative preziosa per lo sviluppo culturale, ricreativo, sportivo e socio-economico del nostro Comune;
  • che diverse tra le suddette associazioni operano a favore delle varie forme di povertà ed indigenza presenti sul territorio;
  • che l'amministrazione comunale si è dimostrata, da sempre, particolarmente sensibile a tali tematiche
Considerato:

  • § che da diversi anni sussistono situazione familiari di comprovata indigenza a cui il Comune attraverso il proprio "sportello sociale";
  • § che la Caritas/Auser (o altro ente) attraverso i propri volontari distribuisce vestiti e prodotti alimentari alle persone in gravi difficoltà economiche;
  • § che l'associazione Solidarietà-Azione Solidale raccoglie derrate alimentari dismesse dal circuito produttivo per difetti di confezionamento o in prossimità della scadenza, ma integri nello loro caratteristiche organolettiche e li ridistribuisce gratuitamente ad enti, associazioni che a vario titolo si occupano di assistenza a persone indigenti
Tutto ciò premesso e considerato fra:

  • § Il Comune di in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n° del , di seguito denominato "Comune";
  • § La Caritas/Auser (o altro ente) di con sede in rappresentata da , di seguito denominata "Caritas/ Auser";
  • § L'associazione Solidarietà - Azione Solidale c.f. 92063500349 con sede in Via Rivasi 22 - Calerno di Sant'Ilario d'Enza, rappresentata da Ferretti Giampaolo di seguito denominata "Azione Solidale",

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

Art. 1

Con la presente convenzione il Comune, la Caritas/Auser (o altro ente) e Azione Solidale si propongono di allestire un servizio per l'assistenza alimentare alle persone indigenti;


Art. 2

La Caritas/Auser (o altro ente) mettendo a disposizione i propri locali si impegna a effettuare il servizio di distribuzione delle derrate alimentari;

Azione Solidale si impegna a fornire con cadenza quindicinale le derrate alimentare da consegnare alla Caritas/Auser (o altro ente);

Il Comune si impegna a sostenere finanziariamente il progetto attraverso uno stanziamento annuo pari a           € per l'assistenza a     famiglie indigenti


Art. 3

La Caritas/Auser (o altro ente) ed il Comune congiuntamente individuano, garantendoci reciprocamente il rispetto della privacy, i nominativi delle famiglie oggetto dell'aiuto alimentare;


Art. 4

Il Comune si impegna a verificare la sussistenza dello stato di indigenza delle famigli beneficiarie e determina l'entrata e l'uscita dal servizio delle stesse;

Art. 5

Azione Solidale si impegna a:












  • Consegnare i prodotti nel rispetto delle vigenti normative sanitarie ed in modo particolare entro la data di scadenza indicata sugli stessi;
  • Organizzare gli stoccaggi della merce in modo da agevolare il prelievo;
  • Garantisce la conservazione dei prodotti secondo le caratteristiche degli stessi.

Art. 6

La Caritas/Auser (o altro ente) si impegna a distribuire i prodotti ricevuti riservandosi la scelta di modulare e modificare, secondo le esigenze delle singole famiglie, la composizione del pacco alimentare.

Art. 7

La presente convenzione decorre dal   al                  e potrà essere rinnovata previa valutazione congiunta delle parti da effettuarsi 15 giorni prima della scadenza.



Documenti
.pdf file Scarica il testo integrale del facsimile di convezione [22.50 KB]



Il sito web di Associazione SolidarietÓ non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto