Associazione Solidarietà
Cerca
intercultura azione paypal cibus cibus 2010 statuto 5 per mille reggio raccolta alimentare raccolta

BACHECA
MONITOR 19 POLLICI A TUBO CATODICO PER PC
offro | Lunedi 21 Febbraio 2011
STEREO PORTATILE O FISSO CON LETTORE CD
cerco | Lunedi 21 Febbraio 2011
SEDIE
cerco | Lunedi 22 Novembre 2010
TELEVISORE A COLORI
cerco | Mercoledi 20 Ottobre 2010
BICI DA UOMO
cerco | Martedi 14 Settembre 2010
NEWS&EVENTI
AGGIORNAMENTI DA BISERI - Giovedi 23 Settembre 2010
AGGIORNAMENTI DA BISERI  23 Settembre 2010 - Adozioni a Distanza - Dalla Repubblica di Macedonia riceviamo un aggiornamento delle insegnanti sull' asilo di Biseri dove, grazie anche alla collaborazione con la Facoltà Pedagogica, si colgono i primi segnali di una ripresa nei rapporti tra etnie 


Carissimi donatori !

    Vi ringraziamo di cuore per il vostro fedele sostegno del nostro asilo, che senza i vostri contributi, non potrebbe andare avanti, non avendo ancora nessun sostegno statale.

    Come sapete lo abbiamo aperto in collaborazione con la Facoltà pedagogica, spinti dal desiderio di dare il contributo alla società profondamente ferita,dopo la guerra civile tra due etnie.
In questo contesto la nostra scuola funge da "laboratorio" di convivenza a questo fine.
In una realtà multi culturale e multi etnica come quella macedone,
questo è diventato nostro compito essenziale.
La nostra prospettiva  è l'educazione integrale dei bambini per la pace,  fratellanza universale, il dialogo interetnico, interculturale,...
            .
    Attualmente accogliamo 50 bambini, 25  macedoni e 25 albanesi .
Partendo dalle  radici socio- culturali, la prima cosa che cerchiamo fare è conoscersi meglio tra gli insegnanti di due nazionalità, lavorare insieme per i programmi, rispettando diversi modi di vista. Già questo  è una sfida, che non è sempre facile realizzarla. Tante volte scopriamo come poco ci conosciamo, se anche viviamo gli uni accanto gli altri. 
Poi promuoviamo anche il dialogo con i genitori. Si fanno i laboratori dove loro partecipano lavorando insieme con i bambini, giornate dello sport, ... E' bello vedere la allegria di tutti e poco a poco anche  i genitori
fanno amicizia.

Per noi poi è molto importante la nostra partecipazione alle feste altrui. Così abbiamo vissuto insieme il mese del Ramadan, il digiuno dei nostri amici musulmani, ed alla fine la festa del Bajram. Il gruppo albanese musulmano ha fatto cartoline per le loro famiglie, invece i bambini macedoni hanno preparato per ogni bambino albanese un pacchettino con le caramelle. Gli hanno regalato ai compagni, cantando una canzone. Poi le maestre albanesi, e anche alcuni genitori ci hanno offerto  il loro dolce tipico, che si chiama " baclava".
     Sono importanti anche altri momenti di feste, come i compleanni che festeggiamo insieme. I festeggiati portano i dolci per tutti i due gruppi, e poi cantiamo "tanti auguri" in varie lingue. Questo momento di dono reciproco i bambini aspettano con tanta gioia!

La fine dell'anno abbiamo concluso in modo che venivano fuori le caratteristiche nazionali, macedoni e albanesi. Si è fatta una presentazione tanto ricca con scenette, canti, danze, dove grandi e piccoli riuscivano a dare tutto di se, per la gioia di loro stessi, per i loro genitori e parenti, e per tutte le maestre. Già la preparazione ci dava tanta felicità. Si scoprivano piccoli artisti, registi, ed anche i bambini più timidi partecipavano con l'entusiasmo. I genitori erano sorpresi e commossi.

Dopo la presentazione dei bambini in un clima di famiglia, c'era  spazio anche per stare insieme nel giardino per approfondire l'amicizia e la conoscenza reciproca.
Gallery



Il sito web di Associazione SolidarietÓ non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto